Villa Italia

Storia di un amore senza tempo

 

Curiosità

 

Il nome Italia assegnato alla storica Villa ottocentesca, è una dedica ad una donna amata.

Arrigo Olivieri, personaggio di spicco nell'ambito dell'industria della birra, nel 1919 acquista la Villa e Le assegna il nome della Sua amata, Italia appunto. A Lei scelse anche di dedicare il nome di una nota birra padovana la Birra Itala Pilsen di cui iniziò egli stesso la produzione nel 1916. Lo storico marchio Itala Pilsen è tutt'oggi un punto di forza del Gruppo Peroni proprietario del marchio che continua con successo a produrre a Padova la nota bevanda bionda.

Dal matrimonio con Italia nascono due figlie, una delle quali si sposerà con il Conte di Panigai, figlio della principessa di Porcia, antica Famiglia nobile friulana.

 

 

Un po' di storia...

 

Villa "Italia" viene costruita tra il 1810 e il 1828, almeno per quanto si desume dalla lettura dei catasti storici. Non appare infatti nel catasto napoleonico del 1810, mentre in quello austriaco è presente solo il corpo abitativo; nel catasto austro-italiano troviamo inserito anche l'annesso, utilizzato come scuderia e poi trasformato in autorimessa.

L'edificio è inserito in un ampio parco disegnato all'italiana, con statue, un'ampia fontana ed aiuole costruite nei pressi del complesso, ed aperto verso la campagna ora un vasto campo da golf.

 

 

Un po' di architettura...

 

La Villa è formata da due corpi: un volume centrale, impostato su una pianta grossomodo tripartita alla veneta, elevato in tre piani, un annesso a sinistra rispetto al fronte principale di soli due piani, a destra un corpo in adiacenza ad un solo piano, sempre profondo quanto l'immobile principale ma che occupa la larghezza di una sola stanza, collega il corpo adibito ad abitazione al porticato delle scuderie. Tale volume ha la copertura a tre falde ed è stata rimaneggiata anche nel 1934.

In tutti i volumi sono presenti i richiami classici correlati all'apparato decorativo seicentesco e settecentesco che il restauro ha potentemente evidenziato.

Il pian terreno è, nel fronte principale, lavorato a bugnato rustico: vi sono inserite le finestre e le arcate. I tre corpi sono comunque distinti dal diverso gioco dei blocchi di pietra simulati in corrispondenza dell'architrave o del volto. Il portone centrale è compresso tra due pilastri i cui capitelli sono le mensole a voluta su cui poggia il terrazzino soprastante.

Le antiche scuderie si trovano nel porticato che termina coronato da statue poste sulla cornice. Le otto statue in pietra bianca su basamento che scandiscono il viale principale retrostante la Villa, la chiesa/oratorio e la ghiacciaia risalgono alla prima metà dell'800, conservando intatti la bellezza e il pregio originari.

 

 

Una storia d'amore lunga cent'anni

 

Già nel 1919 Arrigo Olivieri avviò lavori di ristrutturazione interni e di ampliamento del parco che hanno portato la Villa all'attuale splendore. Degni di nota i due saloni interni al piano terra che, ampi ed eleganti, fanno sognare ancora oggi le atmosfere e i fasti del passato. La realizzazione del magnifico giardino che circonda la Villa è caratterizzato da numerose specie arboree tra cui melograno, cedro, pino marittimo e pino argentato, abete, olmo, magnolia, cipresso, vischio, pioppo e siepi varie. In stile "italiano" ricco di suggestioni, è ineguagliabile per la tranquillità e il benessere che sa infondere ai visitatori.

Nel 1959 realizzò la grande piscina e i due padiglioni di servizio adiacenti.

Nel 1990 i Conti di Panigai, nipoti del Comm. Olivieri e antichissima famiglia nobile del Friuli effettuarono un ulteriore restauro conservativo della Villa. Nel 2008 con il completamento dei lavori di ripristino, Villa Italia assume l'aspetto che oggi vediamo diventando una raffinata location esclusiva, con diverse sale polifunzionali per eventi speciali e parcheggio pavimentato con circa 500 posti auto.

PD GEST srl unico socio | 51, Via San Marco - 35129 Padova (PD) - Italia | P.I. 04813310283 | Tel. +39 049 8077520 | infovillaitalia@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite